Pazienti salute mentale

L’Alloggio Donne CIRS – Comunità di accoglienza per servizi psichiatrici (Caup Spr 1 )

L’Alloggio Donne CIRS ,  ospita donne in situazione di grave disagio psico-sociale, prive di un adeguato sostegno familiare, segnalate dai Centri di Salute Mentale della ASL 3  genovese o per richiesta privata.

La natura del disturbo psichico e la personalità dell’utente non devono contrastare con l’ipotesi di percorso riabilitativo orientato alla riacquisizione dell’autonomia  e con le esigenze di una convivenza parzialmente autogestita

Risultano escluse, di conseguenza, patologie che comportino manifestazioni aggressive o richiedano l’assunzione di farmaci sotto il diretto controllo medico o cure sedative di tale entità da intaccare la consapevolezza del soggetto. Le ospiti devono essere in grado di autosomministrarsi gli psicofarmaci prescritti dal servizio o essere sottoposte a trattamenti con iniezioni periodiche con effetto prolungato.

Il disagio sociale può essere connotato da mancanza di una famiglia propria, da insufficienti o nulli mezzi economici, da incapacità a conservare un lavoro. Spesso vi è la necessità di allontanare l’utente da un nucleo familiare che incide negativamente sull’evoluzione del disturbo psichico o ne è addirittura all’origine.

 

L’intervento e la presa in carico per tutti gli Alloggi vengono definiti su richiesta dei Servizi Pubblici invianti e con l’adesione consapevole dell’ospite, attraverso la sottoscrizione del patto educativo  e delle regole di convivenza.

  casa-pazienti-salute-mentale

 

Scopri le modalità di accesso dell’Alloggio Donne CIRS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.