Casa Madre Bambino

“Comunità di accoglienza Madre/Bambino L’Ancora”  a Genova centro; accreditata dal Comune di Genova come struttura a media intensità educativa, può accogliere di norma 6 nuclei.

ITER DI INSERIMENTO

In questa fase interviene il sistema della Rete Madre/bambino: è in atto, infatti, una funzione di “filtro” centralizzata : tutte le segnalazioni delle assistenti sociali degli ATS genovesi devono pervenire a un funzionario responsabile del “progetto della Rete Madre Bambino/a, negli uffici dell’assessorato al Matitone (via di Francia n.3). Questi invia le schede di segnalazione pervenute a tutte le strutture della rete, indicando i tempi di risposta. Entro questi termini ogni struttura risponde con la valutazione data dalla sua equipe circa la congruità del caso con la fisionomia della Casa e con la dichiarazione dei posti disponibili.

Il funzionario del comune trasmette ad ogni assistente sociale segnalante quali disponibilità vi sono all’interno dell’intera Rete per il suo “caso”. L’assistente sociale sceglie la struttura che preferisce, o, se non le conosce tutte, prende contatti direttamente con esse per avere più informazioni.

Quando l’A.S. ritiene di poter decidere per la casa dell’Ancora, si apre la consueta procedura di inserimento incentrata sulla conoscenza ospite/struttura.

Per le segnalazioni provenienti da fuori Genova, la segnalazione può essere inviata direttamente alla struttura che la valuterà e prenderà contatti con il Servizio segnalante; l’iter di inserimento terrà conto delle esigenze del Servizio inviante e le modalità saranno di volta in volta concordate.

 

 

Torna a “Genitori e Bambini”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due + otto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.